Comunicati di Agrinsieme

23/01/2014
Expo 2015, Agrinsieme: «Lavorare con coerenza, con progetti e fatti concreti, per raggiungere gli obiettivi politici e sviluppare la mission del nostro paese»
“Expo 2015 è una grande opportunità per il nostro Paese,
21/01/2014
Agricoltura: Agrinsieme, via lo “Spesometro” per le piccole aziende. Produce solo più adempimenti burocratici e nuovi onerosi costi
Giudicate positivamente le iniziative avviate in Parlamento
16/01/2014
Psr: Agrinsieme, bene l’accordo Conferenza Stato-Regioni. Ora avviare la strategia per favorire la competitività delle imprese
E’ positivo che la Conferenza Stato Regioni abbia raggiunto l’accordo per la ripartizione fondi Feasr
14/01/2014
Made in Italy, Agrinsieme: «Positiva mozione su etichettatura approvata dalla Camera»
Agrinsieme  valuta positivamente l’approvazione all’unanimità da parte della Camera
13/01/2014
Report Ismea-Unioncamere, Agrinsieme: «Bene export e nascita nuove imprese, tra le ombre accesso al credito e calo dei consumi»
Roma, 9 gennaio 2014 – “L’Osservatorio Ismea-Unioncamere sulla congiuntura dell’agroalimentare italiano
13/01/2014
Job Act, Agrinsieme: «Bene l’aver riconosciuto agroalimentare tra i settori chiave per il rilancio»
L’agroalimentare può creare nuovi posti di lavoro. Già tra le imprese nate nel primo semestre del 2013
18/12/2013
Agrinsieme scrive a De Castro, «Il parlamento europeo intervenga a modificare proposta commissione sui semi»
Oggi a Bruxelles viene presentata la proposta della Commissione Agricoltura del Parlamento
18/12/2013
Pac: Agrinsieme, le risorse vanno destinate alle imprese agricole e agroalimentari per accrescere sviluppo e competitività
Le risorse della Pac devono essere destinate al sistema delle imprese agricole
18/12/2013
Pac: la riforma apra nuovi orizzonti di sviluppo al settore del tabacco. Gli accordi con le manifatture devono garantire tutti i produttori
La nuova Pac deve dare risposte forti ai produttori di tabacco, difendendone i redditi
18/12/2013
Agrinsieme: «Insufficiente il ritocco del de minimis agricolo da parte della commissione UE. Così non si favoriscono le imprese e l’occupazione»
La Commissione europea ha adottato la prevista revisione del regolamento sulla regola