Alta pressione fino a sabato

11/02/2019

Una debole e veloce perturbazione nord atlantica transitata ieri sul nord Italia – ricorda il bollettino meteo dell’Arpa -  ha attivato venti di foehn che si estenderanno alle pianure e che caratterizzeranno la giornata odierna in un contesto soleggiato. Da domani l'anticiclone delle Azzorre si espanderà sulla parte occidentale del Mediterraneo e i venti secchi da nord sul Piemonte garantiranno giornate stabili e soleggiate. Secondo la Società Meteorologica Italiana è prevista alta pressione in rafforzamento sull'Europa centro-settentrionali con correnti settentrionali e condizioni soleggiate e asciutte sulle regioni alpine. Una depressione fredda sui Balcani e lo spostamento del centro di alta pressione verso la Russia potrebbero convogliare aria più fredda e umida orientale anche all'interno della Pianura Padana dopo il 16 del mese, con aumento della nuvolosità e una parentesi nuovamente più invernale con la possibilità di qualche precipitazione, anche nevosa a quote medio-basse. Temperature dapprima intorno alla norma o superiore alla norma nei valori diurni, ma in calo anche nei valori massimi dopo il 15 del mese.