Contatti : 0131.43151-2

E-mail : info@confagricolturalessandria.it

Una nuova misura del PSR dovrebbe sostenere gli agricoltori penalizzati dalla crisi Ucraina


27/05/2022

È stata presentata da parte della Commissione europea una proposta di regolamento di modifica del Reg. (UE) n.1305/2013 sul sostegno allo sviluppo rurale che ha lo scopo di introdurre una Misura che consentirà agli Stati membri di concedere una somma forfettaria una tantum alle aziende agricole ed alle PMI del settore agroalimentare colpite da aumenti significativi dei costi dei fattori di produzione causati dalla crisi tra Russia e Ucraina. Gli aumenti dei prezzi, in particolare per l’energia, i fertilizzanti ed i mangimi, stanno causando problemi di liquidità alle imprese agricole e del settore della trasformazione, commercializzazione e sviluppo di prodotti agricoli.

 

Per avvalersi di questa opportunità, gli Stati membri dovranno presentare una modifica dei loro PSR. La dotazione finanziaria che si potrà dedicare alla misura è fino al 5% di quella totale dei PSR per il periodo 2021-2022, con un sostegno che per le imprese agricole potrà arrivare a 15.000 euro. I pagamenti dovrebbero essere effettuati entro il 15 ottobre 2023, sulla base di domande di sostegno approvate dalle autorità competenti entro il 31 marzo 2023.

 

Per ricevere il contributo beneficiari devono adottare pratiche rilevanti ai fini dell’economia circolare, della gestione dei nutrienti, dell’uso efficiente delle risorse o metodi di produzione rispettosi dell’ambiente e del clima.

 

Per essere approvata in via definitiva la proposta legislativa della Commissione europea dovrà ora passare all’esame del Parlamento europeo e del Consiglio dell’UE.


<<< torna alle notizie in primo piano

TWEETS by confagriAL