Ultime news

17/02/2011
Invito seminario tecnico/culturale su colture bioenergetiche ed energie alternative.
Serata organizzata dal Comune di Basaluzzo con la partecipazione di Legambiente, presso la sala S.O.M.S. di Basaluzzo in via Marconi, per approfondimenti tecnico-culturali relativi alle energie alternative
15/02/2011
Incontro Cadir Lab: Aggiornamento sulla tecnica colturale per valorizzare le diverse categorie qualitative di frumento - 21 febbraio 2011
Pubblichiamo il Comunicato Stampa relativo all’incontro organizzato per lunedì 21 febbraio ore 9.15 presso la sede di Quargnento
11/02/2011
Bando prestiti di conduzione
La Giunta provinciale ha approvato l’apertura dei termini di presentazione delle domande  – anno 2011 – per accedere al contributo negli interessi sui prestiti annuali di conduzione
10/02/2011
Alex dal 10 al 16 febbraio 2011
Ecco il nuovo numero di Alex, dal 10 al 16 febbraio 2011
10/02/2011
Operai agricoli e filovivaisti; rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro 2010-2013
Nuove retribuzioni operai agricoli e florovivaisti – Dal 1° gennaio 2011 aumento salariale con corresponsione 2ª trance
10/02/2011
Extracomunitari: test di conoscenza della lingua italiana
Venerdì 4 febbraio si svolgerà ad Alessandria la prima sessione di prove di conoscenza della lingua italiana, il nuovo requisito per poter richiedere il permesso di soggiorno di lungo periodo nel nostro Paese
10/02/2011
Pensionati: dichiarazioni di responsabilità
La modulistica per le dichiarazioni di responsabilità viene inviata
10/02/2011
Modello Obis M
Il mod. Obis M riporta le notizie relative a tutte le pensioni erogate dall’Istituto a favore dell’assistito
09/02/2011
Coltivare nocciolo nel nostro territorio: oggi si può e con ottimi risultati
Il Nocciolo (CORYLUS AVELLANA) è considerato una coltura minore; ha però un’importanza economica tutt’altro che trascurabile per alcune aree del nostro Paese
09/02/2011
Disoccupazione agricola - scadenza entro il 31 marzo
La disoccupazione agricola è un’indennità a sostegno del reddito spettante agli operai agricoli a tempo determinato e agli operai agricoli a tempo indeterminato che hanno lavorato per una parte dell’anno